Emma Marrone parla del suo incidente sexy a Ballando con le stelle

di Fabiana Commenta

La cantante ha scritto sul suo profilo Facebook un messaggio per negare di essere uscita fuori di seno durante la sua esibizione di sabato scorso

Qualche giorno fa Emma Marrone è stata la chiacchierata protagonista di un sexy incidente durante l’ultima puntata di Ballando con le stelle 8, la trasmissione di RaiUno in onda il sabato sera. Ospite della serata, anche Emma era stata vittima dei costumi troppo aderenti destinati alle protagoniste di questa edizione: naturalmente la giovane si è esibita in un ballo, in questo caso un tango.

E mentre ballava il tango, Emma ha avuto il classico incidente con l’abito in stile nude look, molto aderente e con generosa scollatura sul decollète. Un tipo di abito che la sportiva Emma, generalmente non indossa. E infatti c’è scappato l’incidente sexy visto che ha mostrato inavvertitamente il seno durante il ballo.

EMMA MARRONE RISPONDE A KEKKO DEI MODA’

E invece sembra che non sia andata esattamente così. A distanza di qualche giorno dall’accaduto, Emma Marrone torna sull’incidente e scrive un messaggio su Facebook per ribadire che in realtà quello che è stato scritto è del tutto falso.

EMMA MARRONE A SENO NUDO A BALLANDO CON LE STELLE 8

La cantante ribadisce dal proprio profilo Facebook di non essere incinta, di non giocarsi i soldi in borsa e soprattutto di non aver mostrato il seno in diretta dato che si è trattato dell’ombra del vestito di scena.

Insomma, stanza dei pettegolezzi, Emma decide di darci davvero un taglio e di dire la sua verità. Per provare quanto da lei affermato ha anche postato sul suo profilo una foto della serata che prova che in effetti non è uscita di seno durante il ballo, contrariamente a quanto accaduto ad Anna Tatangelo, protagonista di un incidente simile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>