Asia Nuccetelli, nuovo attacco a Giulia De Lellis e Andrea Damante

di Sveva Commenta

Il Grande Fratello Vip è terminato ormai da un po’ ma Asia Nuccetelli, una dei concorrenti che vi ha preso parte, ha ancora il dente avvelenato con Giulia De Lellis e Andrea Damante, colpevoli di averla messa in mezzo solo ed esclusivamente per una questione di business.

asia-nuccetelli

La figlia di Antonella Mosetti insomma è convinta: il veronese dentro la Casa l’ha sfruttata a dovere per avere visibilità insieme alla fidanzata che lo aspettava fuori e nel frattempo collezionava comparsate tv da Barbara D’Urso. Ecco cosa dice Asia Nuccetelli a Non Succederà Più, la trasmissione di Radio Radio condotta da Giada Di Miceli:

GRANDE FRATELLO VIP, GIULIA DE LELLIS VS ASIA NUCCETELLI, STAI LONTANA DA ANDREA

Ho solo una parola da dire: business. Damante e la fidanzata hanno montato tutto su misura, sicuramente per la mia spropositata assenza di malizia, ci ho rimesso. Andrea a me assolutamente non piaceva! Quello che ha dato fastidio a Giulia è stato rimanere a casa, siccome il fidanzato è stato invitato a partecipare a questa trasmissione e lei no, secondo me questa cosa le ha dato più che fastidio! Ma nonostante questa cosa lei è diventata un personaggio pubblico a tutti gli effetti, perché prima era soltanto la corteggiatrice di Andrea, con cui Andrea è uscito da Uomini e Donne e basta, non se ne parla più, invece lei ha trovato il modo di di far parlare di sé in ogni caso. Dopo che è finito Uomini e Donne loro hanno fatto di tutto per restare in questo mondo. (…) Giulia ha trovato lavoro (opinionista a Domenica 5, Ndr) grazie a questa vicenda, non è che tutti quelli che escono da Uomini e Donne vanno a lavorare in televisione, perché molti escono da Uomini e Donne felici di aver trovato l’amore e finisce là, non lo usano come trampolino di lancio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>