Costantino della Gherardesca, favorevole al matrimonio… degli altri

di Sveva Commenta

Intervistato dal settimanale Chi, Costantino della Gherardesca parla di quello che è il suo rapporto con il matrimonio.

Costantino della Gherardesca

Io sono favorevole a essere single e ad avere degli amanti. Amanti che un tempo erano insoddisfatti perché avevo il testosterone basso, era una conseguenza dell’obesità. Adesso questa cosa si è risolta naturalmente, ma prima usavo anche un gel che però faceva venire il mal di testa e, soprattutto, i brufoli. Ho combattuto per le unioni civili già in tempi non sospetti. Nella provincia italiana il matrimonio è importantissimo, fa parte della fabbrica del tessuto sociale, poterlo celebrare integra la coppia. Poi però, intimamente, penso che ci sia anche una rincorsa a una sorta di cultura borghese eterosessuale. Io personalmente non voglio rincorrere il sogno borghese di avere il passeggino con i bambini e la casetta con l’animale domestico. Sì, sono favorevole al matrimonio ma per gli altri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>