Ilaria D’Amico rivela i particolari della sua vita sessuale

di Fabiana Commenta

La conduttrice ha rivelato che da quando è diventata mamma, difendere la propria intimità con il compagno è diventato sempre più difficile.

Ilaria D’Amico si confessa senza peli sulla lingua in un’intervista a Grazia mettendo a nudo le sue insicurezze di madre e di compagna.

La giornalista, noto volto sportivo di Sky, ammette di essere terribilmente pigra, che le piacerebbe poter oziare senza limiti di tempo, ma che al tempo stesso riesce a conciliare gli affetti e la carriera in quel di Milano.

Mamma del piccolo Pietro, nato dalla relazione stabile con il compagno Rocco Attisani, Ilaria D’Amico ammette che con la nascita del figlio, molte cose sono cambiate. Adesso le capita di aver a che fare con piccole paure che la assalgono, come prendere l’aereo e preoccuparsi per il figlio.

Si dice una madre non severa che asseconda fin troppo le richieste del figlio e ammette candidamente come il mestiere di genitore sia assolutamente difficile. Non solo: ha capito subito che una volta che si diventa genitori mantenere la propria intimità diventa molto impegnativo, quasi un lavoro.

Ma pare che Ilaria non si scoraggi perché la relazione con Rocco la rende felice e appagata. La giornalista, che potrebbe tornare anche con un programma legato all’attualità prossimamente, ma senza rinunciare allo sport, non crede nel matrimonio, ma a volte le piace essere tradizionalista e infatti sfoggia orgogliosamente al dito in ogni occasione un diamante da due carati, regalo del compagno per la nascita di Pietro.

Qualche giorno fa la giornalista, amica di Monica Bellucci, con cui vanta una notevole somiglianza oltre che molte affinità, è stata paparazzata senza un filo di trucco mentre era impegnata ad acquistare dei fiori, con un’immagine un po’ lontana da quelle cui ha abituato il suo pubblico televisivo, abituato a vederla truccata e inguainata in strizzatissimi abitini, soprattutto all black.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>