Simona Ventura si sente una star e accusa Selvaggia Lucarelli di essere “una mera blogger”

di Fabiana Commenta

La conduttrice ha querelato la giornalista perché non ha gradito un pezzo-stroncatura pubblicato su Libero sulle videotrasferte a Hollywood

Quando Selvaggia Lucarelli scrive qualcosa, raramente passa inosservato anche perché le sue dichiarazioni finiscono sempre per suscitare un vespaio di polemiche, in particolare nei confronti di quanti sono direttamente interessati.

E questa volta quello che la Lucarelli ha scritto contro Simona Ventura, non è affatto piaciuto alla platinata signora della televisione italiana che è passata alle vie legali.

Simona Ventura ha denunciato il direttore di Libero Maurizio Belpietro e Selvaggia Lucarelli per un “articolo tagliente, ma innocuo”(come scrive Dagpspia) sulla videotrasferta di Simona a Hollywood in occasione degli Oscar.

Le strisce quotidiane, in onda su Sky, non avevano incontrato certo il favore della Lucarelli che però attaccava soprattutto i video da Los Angeles mandati in onda con la sua web tv. È lì che secondo La Lucarelli avrebbe dato il meglio “Il taglio è più o meno quello di Serena Garitta inviata per Pomeriggio 5, e cioè la Cenerentola con quello stupore provincialotto che sbarca a Hollywood e fa la via crucis di tutti gli stereotipi e le pacchianate da viaggio di nozze”.

Selvaggia Lucarelli contro Salvo Sottile

Dagospia riporta che la Ventura si sarebbe infuriata (l’articolo in realtà risale a qualche mese fa) e avrebbe denunciato Selvaggia pretendendo 200 mila euro. Anche il padre della Ventura, nelle vesti di amministratore della società che cura il sito personale della potente signora della tv, avrebbe partecipato alla richiesta danni.

E sembra proprio che la conduttrice abbia voluto sottolineare le differenza fra lei e la Lucarelli con una frase molto esplicita: la Lucarelli è definita una “mera blogger che fa programmi in ruoli secondari mentre io sono una star di gran successo…”. Sarà pure vero, ma la Ventura dovrebbe capire che esiste la libertà di parola e di espressione.

Selvaggia Lucarelli contro Anthony Manfredonia

Quando la Lucarelli fu stroncata da Aldo Grasso per la sua striscia (su Sky) per il promo di Sex&The City-il film- non ha presentato denuncia e ha incassato la critica…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>