Maddalena Corvaglia racconta i dettagli dell’intesa sessuale con il marito

di Fabiana Commenta

La ex velina bionda hot racconta i particolari piccanti del suo matrimonio

Fra Maddalena Corvaglia e il marito Stef Burns la passione sembra davvero inesauribile. A confermarlo è proprio la ex velina bionda (collega sul bancone di Striscia la Notizia con Elisabetta Canalis) che è intervenuta ieri nel programma “La fine del mondo” condotto da Selvaggia Lucarelli e Alessandro Lippi su “M2o”.

E lo ha fatto in versione decisamente hot, senza rinunciare a raccnontare i particolari dell’intesa sessuale con suo marito, il chitarrista di Vasco Rossi, Stef Burns.

L’ex velina bionda ha raccontato senza utilizzare mezzi termini che anche durante la gravidanza era “infoiata” e subito dopo il parto le corse sono tornate esattamente come prima, “sia nella testa che nel fisico, che s’è riabituato subito”. Maddalena racconta di aver ripreso i rapporti sessuali con suo marito a distanza di una sola settimana dal parto, quello che lei definisce “il minimo sindacale”.

Insomma la ex velina non mantiene proprio la discrezione su nulla parlando a ruota libera, ma d’altra parte non è neppure la prima volta che rilascia dichiarazioni del genere: anche durante la sua gravidanza si era vantata dell’inesauribile passione fra lei e il marito.

Maddalena Corvaglia e Stef Burns hot in vacanza

Maddalena spiega che il marito va e viene dall’America molto spesso per entrambi vivono una perenne “fase adolescenziale nel sesso. Lo facciamo tutti i giorni più volte al giorno, almeno due. Di solito consecutive o mattina e sera”.

D’altronde la conferma della vivace attività sessuale della coppia si poteva immaginare anche dagli scatti rubati di questa estate in cui Maddalena a Stef si baciavano con passione e apparivano notevolmente avvinghiati. La coppia si è sposata con un rito celebrato da Vasco Rossi e ha battezzato la piccola Jamie Lee a luglio, nel santuario di Santa Maria di Leuca, terra d’origine di Maddalena.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>