Venezia 70, il red carpet d’apertura

di Emma 157 views0


Al via la Mostra del Cinema di Venezia che quest’anno festeggia un traguardo importante e compie 70 anni.
Ad aprire l’edizione 2013, fra qualche polemica e qualche lamentela sulle mancanze di star sul red carpet, è stato il film (fuori concorso) Gravity di Alfonso Cuaron: protagonisti del red carpet inaugurale sono stati i divi hollywoodiani George Clooney e Sandra Bullock.

Lui, un affezionato della Mostra, elegantissimo e sorridente come sempre, ha calcato il tappeto rosso accanto alla collega di set Sandra Bullock che ha ospitato per qualche giorno nella sua Villa a Laglio: insomma nessuna nuova fidanzata all’orizzonte per Clooney anche se in molti avevano scommesso che avrebbe colto l’occasione per presentare la sua nuova fiamma (come aveva fatto con Elisabetta Canalis qualche anno fa) dopo la recente rottura con Stacy Keibler.

E anche se è ancora single, Clooney ha assicurato ai cronisti di valutare l’idea di fidanzarsi di nuovo… sul red carpet d’apertura non solo Clooney, ma anche il glamour dei look dei vip nostrani e delle celebrities internazionali.

Sandra Bullock, in forma strepitosa, capelli raccolti, ha optato per un abito rosso senza spalline abbinato a sandali neri e la madrina del Festival, Eva Riccobono aveva detto che avrebbe dismesso l’atteggiamento da modella che non le appartiene e che non è mai appartenuto. In un incantevole abito rosa cipria ricamato e multistrato ha sfoggiato un portamento impeccabile: incantevole. Sofisticata e bellissima in bianco lungo la giurata Virginie Ledoyen, 36enne attrice francese.

VENEZIA 2013, EVA RICCOBONO SBARCA AL LIDO

Irrinunciabile totale black per l’artista Marina Abramovic in tailleur maschile, nero luccicante per la regista Maria Sole Tognazzi (ben poco sorridente), verde acido per Fiammetta Cicogna che ha scelto lo stile peplum, bianco e nero castigato con capelli raccolti per Clotilde Coureau, consorte di Emanuele Filiberto (assente a Venezia).

Non poteva mancare la prezzemolina, la fashion blogger Chiara Ferragni (da poco single) in lungo abito nero giocato sulle trasparenze. Giallo vistoso per la modella brasiliana Natalia Borges con spacco inguinale che ricordava più che altro quello ostentato da Belen Rodriguez nel Sanremo 2011: il dubbio che fosse senza biancheria intima è lecito anche considerando il segno del costume che si è bne intravisto durante la falcata. Fuxia asimmetrico per Arianna Alessi accanto a Renzo Ross , blu notte per Xenia Rappoport.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>