Ancora problemi per Shia LaBeouf

di Redazione 1

Per fortuna però i suoi problemi questa volta riguardano il fumo. Di sigaretta! L’attore infatti è stato..

Il giovanissimo attore Shia La Beouf, celebre per aver interpretato assieme al veterano Harrison Ford il quarto capitolo della saga di Indiana Jones, “Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo”, sembra proprio non avere pace. Continua infatti ad alimentare la sua fama da cattivo ragazzo nonostante la stampa mondiale lo definisca il nuovo Tom Hanks, che di certo non è diventato famoso per le sue spericolatezze.

Per fortuna però i suoi problemi questa volta riguardano il fumo. Di sigaretta! L’attore infatti è stato sorpreso a fumare durante una pausa del film Transformers 2, sequel del fortunato blockbuster americano che prende spunto dal celebre cartone degli anni ’80.

Dopo esser stato beccato mesi fa per problemi di alcool questa volta l’attore americano classe 1986 se l’è dovuta vedere non con problemi di droga, prostituzione o altro, bensì con un semplice divieto di fumo, che lui ha sistematicamente infranto.



Mentre la troupe si trovava allo Smithsonian National Air and Space Museum nella città di Washington, Shia La Beouf si è tranquillamente acceso una sigaretta nel bagno degli uomini facendo così scattare l’allarme.
Questo ha fatto sì che la direzione del museo si arrabbiasse non poco e che lo redarguisse sul fatto che qualora avesse acceso un’altra sigaretta, sarebbe stato espulso dalla struttura.

Insomma, coloro che pensavano fosse un tranquillo ragazzo di provincia si sbagliavano di grosso. Forse più che a Tom Hanks dovrebbero paragonarlo a James Dean!

Luca Orlandi

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>