Charlie Sheen picchia le donne

di Elisa Bianchi Commenta

Come sappiamo, Charlie Sheen è stato arrestato nei giorni scorsi con l'accusa di aver picchiato la moglie Brooke Mueller..

Brittany Ashland picchiata da charlie sheen

Come sappiamo, Charlie Sheen è stato arrestato nei giorni scorsi con l’accusa di aver picchiato la moglie Brooke Mueller all’interno delle mura domestiche.

L’attore comico pare era sotto l’effetto di alcool. Accompagnato in carcere dalla polizia americana è uscito subito dopo pagando una cauzione di 8500 dollari. Il processo a suo carico partirà a febbraio del 2010 all’interno del quale Charlie Sheen dovrà difendersi dalle accuse di violenza.



Il problema per lui è che è la seconda volta che combina guai di questo tipo. Molti infatti ricordano che già nel lontano 1996 l’attore era stato accusato di violenza per aver sbattuto sul pavimento della cucina l’attrice di film per adulti Brittany Ashland che era la moglie in quell’anno.

L’attore ha dovuto rispondere alla accusa di violenza per aver spaccato il labbro della moglie e ha dovuto fare ben 2 anni di libertà vigilata oltre a pagare i danni e una multa di 2800 dollari. In quel periodo, nel processo del 1997, Charlie Sheen aveva promesso di non ripetere mai più tali gesti nei confronti della moglie, ma l’alcool gli è costato ancora caro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>