Mel Gibson rischia quattro anni di carcere per le botte ad Oskana Grigorieva

di Eliana Tagliabue Commenta

Mel Gibson rischia il carcere per le percosse nei confronti di Oskana Grigorieva...

Stavolta Mel Gibson rischia davvero grosso.
Pare infatti che a breve verrà emessa la sentenza in merito alle tristi vicende che lo vedono protagonista insieme all’ex fidanzata Oksana Grigorieva, la quale lo aveva accusato di botte e percosse ripetute nei suoi confonti.
Se l’attore verrà ritenuto colpevole rischia da uno a quattro anni di carcere.

Mel Gibson avrebbe infatti picchiato Oksana più volte al volto, riducendola col volto sanguinante e due denti rotti.
Non si sarebbe fermato nemmeno quando la cantante teneva in braccio la loro figlioletta, percuotendola anche in quelle occasioni, sempre al volto, al punto che la cantante ha dichiarato che temeva giustamente per l’incolumità della piccola.

Mentre, quindi, il Procuratore sembra già pronto a muovere un’azione per violenza domestica, l’avvocato di Gibson, Blair Berk, ha incontrato la pubblica accusa di Los Angeles, davanti alla quale l’attore ha risolutamente negato ogni percossa, sostenedo anzi che Oksana l’avrebbe addirittura ricattato, nel tentativo di estorcergli del denaro.
Certo è che alla fine, a prescindere da chi sia il vero colpevole, l’unica a farne le spese è la sfortunarta figlia della coppia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>