Violante Placido ha paura di invecchiare…

di Maris Matteucci Commenta

Violante Placido si racconta in una intervista a Vanity Fair...

Attrice affermata e da pochissimo anche testimonial della linea di prodotti cosmetici L’Oréal Paris che, dopo Jane Fonda, Bianca Balti e Gwen Stefani, ha puntato su di lei per sottolineare l’importanza di curare la propria pelle al grido di “Perché io valgo“.

Stiamo parlando di Violante Placido che si racconta in una lunga intervista per Vanity Fair.


L’attrice classe 1976 dice temere molto il passare del tempo: “Lo ammetto, ho paura di invecchiare“, rivela, ma poi aggiunge di prendere forza da molte persone anziane che hanno più spirito e più voglia di vivere di tanti suoi coetanei. L’attrice punta il dito contro i modelli di bellezza attuali che rimandano alla perfezione non umana: “Siamo in competizione con un mondo che non è reale, ormai è diventato normale utilizzare i programmi di ritocco anche su modelle di vent’anni appena e tutto questo è molto rischioso perché “.

Violante Placido ricorre alle creme per arginare i primi segni di invecchiamento ma punta il dito contro la chirurgia estetica in merito a cui è di base contraria. “Io ho una pelle molto delicata e la nutro sempre. Il rossetto è la cosa che più mi fa sentire donna mentre il borotalco mi ricorda di quando ero bambina“. L’attrice, figlia di Michele Placido e Simonetta Stefanelli, ricorda che da piccola aveva due modelli di bellezza femminile: “Ero affascinata da Marilyn Monroe, ma anche dall’eleganza meno ostentata di Audrey Hepburn. Brillavano di luce propria e mi catturavano“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>