La maglia di Francesco Totti dopo il gol in Roma-Chievo

di Maris Matteucci Commenta

Francesco Totti ha esibito una maglietta verso la curva Sud dopo il gol contro il Chievo

Nuova maglietta per il capitano della Roma Francesco Totti che oggi nella partita contro il Chievo, la prima del 2012, ha trovato il primo gol di questa stagione.

Il capitano giallorosso, al 34′ del prmo tempo, si è incaricato di battere il calcio di rigore concesso dal direttore di gara per il fallo di Frey su Lamela. Dal dischetto Francesco Totti non ha sbagliato, portando in vantaggio la Roma. Ma oltre alla solita esultanza (quella di mettersi il dito pollice in bocca per salutare la moglie Ilary Blasi, spesso in tribuna) Francesco Totti ha fatto vedere a tutta la curva Sud una curiosa maglietta che recitava “Scusate il ritardo“.


Il riferimento è ovviamente al fatto che il capitano romanista non fosse ancora andato in gol in questa stagione. Le maglie di Francesco Totti sono diventate parte della storia della Roma: è passata agli annali quella che il capitano giallorosso esibì nel derby contro la Lazio – stagione 98-99 – e che recitava “Vi ho purgato ancora“. Da quel momento il numero 10 della Roma ha spesso e volentieri indossato magliette “mirate” a lanciare messaggi precisi dopo ogni suo gol. Prima della t shirt indossata oggi pomeriggio l’ultima maglietta “celebre” di Totti era quella indossata lo scorso maggio, dopo il raggiungimento del gol 206 in serie A che valeva il sorpasso nella classifica marcatori di tutti i tempi su Roberto Baggio.

L’ULTIMA MAGLIETTA DI FRANCESCO TOTTI: THE KING OF ROME IS NOT DEAD

Dopo la doppietta al Bari il capitano della Roma mostrò alla curva una maglia con la scritta “The King of Rome in not dead“, riferendosi al fatto che molti lo davano per finito. Oggi una nuova maglietta preparata, come lui stesso ha affermato nell’intervallo, durante la settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>