Alessandra Amoroso difende Belen Rodriguez

di Maris Matteucci Commenta

Alessandra Amoroso difende Belen Rodriguez...

All’indomani della vittoria ad Amici 11, Alessandra Amoroso torna a parlare della sua seconda esperienza nel talent show condotto da Maria De Filippi: “Un’occasione unica e irripetibile, mi sono emozionata come la prima volta“, ha detto la cantante salentina.


Che oltre a parlare delle sue emozioni per aver partecipato ad Amici 11, interviene anche sulla spinosa questione di Belen Rodriguez, perennemente contestata e fischiata dal pubblico da Amici 11 da quando è stato reso pubblico il flirt dell’argentina con Stefano De Martino. Un atteggiamento, quello del pubblico di Amici, che Alessandra Amoroso in prima persona non condivide. La cantante dice che il pubblico a suo avviso ha sbagliato ad entrare in una questione privata che riguardava soltanto i suoi protagonisti ovvero Stefano, Belen ed Emma, tra l’altro sua grande amica anche al di fuori del programma di Maria De Filippi.

ALESSANDRA AMOROSO PARTE PER NEW YORK DOPO AMICI 11

Alessandra Amoroso insomma difende Belen Rodriguez, puntando il dito contro i fischi che hanno sommerso l’argentina nelle sue esibizioni sul palco: “Io non avrei fischiato Belen Rodriguez. I bu e i fischi fanno troppo male!“. In effetti anche la showgirl argentina, che sembra navigata e abituata ad essere sempre nell’occhio del ciclone, non ha preso troppo bene la cosa tanto che è stata quasi “costretta” a dare forfait nella finalissima all’Arena di Verona andata in scena sabato.

EMMA MARRONE E ALESSANDRA AMOROSO IMITANO BELEN RODRIGUEZ

Nonostante il sostegno a distanza, però, la trionfatrice di Amici Alessandra Amoroso non si è tirata indietro quando, insieme alla sua amica Emma, ha avuto occasione di prendere in giro proprio Belen durante una pausa pubblicitaria della diretta di sabato: ma lì si trattava soltanto di un gioco…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>