Gigi D’Alessio preso in giro su twitter dopo il furto, lui si arrabbia

di Maris Matteucci Commenta

Gigi D'Alessio preso in giro su twitter, lui si arrabbia

gigi d'alessio

La notizia del furto da due milioni di euro a casa D’Alessio-Tatangelo è corsa veloce sul web. C’è chi si è detto vicino ai due cantanti perché in passato ha vissuto l’esperienza dei ladri in casa e chi invece vi ha fatto su dell’ironia, scatenando il dissenso del cantante napoletano che, su twitter, ha espresso tutto il suo rammarico per un atteggiamento che ha trovato poco corretto.

Subito dopo essersi accorti del furto, Gigi D’Alessio ed Anna Tatangelo si sono detti devastati. E c’è di che capirli, insomma, perché due milioni di euro non sono proprio noccioline, neppure per due che guadagnano fior fior di soldini grazie alla musica.


Ma c’è chi non si è soffermato troppo sul “trauma” subìto dai due e sui social network ha preso in giro Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo. La risposta del cantante a tutti coloro che hanno fatto della facile ironia sull’accaduto arriva su Twitter:Leggendo i commenti sul web mi rendo conto che l’invidia è la cosa più brutta in questo mondo. Malgrado tutto non auguro a nessuno di provare la stessa esperienza che stiamo vivendo noi in queste ore. Nemmeno a chi in questo momento sta godendo di questa brutta notizia. Io amo tutti“.

Tra i personaggi noti che hanno commentato la notizia del furto scherzandoci su, ecco che spunta la blogger Selvaggia Lucarelli che ieri sera sul suo profilo facebook ha scritto: “I ladri hanno portato via due milioni di euro di bottino dalla casa di D’Alessio e Anna Tatangelo. Tutti in fondotinta e kajal. ‘Na tragedia“. Il post della blogger più irriverente d’Italia è stato apprezzato da molti e criticato da alcuni, vicini al cantante dopo la brutta esperienza vissuta.

Si vede che non sai cosa vuol dire vedersi la casa devastata da estranei“, questa la risposta più frequente di coloro che si sono sentiti di appoggiare Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>