Snoop Dogg arrestato per possesso di droga

di Maris Matteucci Commenta

Il rapper Snoop Dogg è stato arrestato ad un posto di blocco in Texas

Il rapper Snoop Dogg, all’anagrafe Calvin Broadus, è stato arrestato in Texas per possesso di stupefacenti.

Il fattaccio sarebbe avvenuto sabato a Sierra Blanca dove il famoso rapper statunitense sarebbe stato fermato ad un posto di blocco sull’autobus che lo stava portando in giro per il tour.


Secondo le prime indiscrezioni Snoop Dogg e il suo entourage sarebbero stati fatti scendere dall’autobus per far sì che i cani potessero salire a bordo dello stesso e scovare eventuale presenza di droga. Così è stato: nei cestini della spazzatura sono state trovate numerose sigarette di marijuana ed altra è stata ritrovata in alcuni contenitori personali del rapper americano. In tutto circa 0,06 chilogrammi.

L’ufficio stampa del rapper non ha voluto rilasciare commenti in merito alla questione mentre il diretto interessato ha subito voluto precisare di essere in possesso di un certificato medico che di fatto lo autorizza ad assumere marijuana a casa sua, nello stato della California, perché soffre sistematicamente di emicrania e di visione offuscata.

La questione – come riferito anche dal giudice dela contea Becky Dean Walker – sarà adesso gestita dai giudici di pace della contea ma secondo le prime indiscrezioni Snoop Dogg potrebbe cavarsela con una multa che potrà arrivare massimo fino a 500 dollari. Snoop dogg non è il primo rapper ad essere arrestato per possesso di marijuana: l’anno scorso, proprio allo stesso posto di blocco, anche il cantante Willie Nelson fu arrestato per gli stessi motivi.

foto LaPresse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>