Foto di Michael Jackson dopo la morte

di Maris Matteucci Commenta

Sul web stanno circolando alcune foto che ritraggono Michael Jackson sul lettino dell'obitorio a poche ore dalle sua morte

Abbandoniamo per un momento gli argomenti propriamente più frivoli per dare notizia delle foto che in queste ultime ore stanno circolando sul web e che ritraggono il cantante Michael Jackson steso sul lettino dell’obitorio a poche ore dalla sua scomparsa che, tutt’oggi, rimane avvolta nel mistero.


La foto – che abbiamo ripreso dal sito americano Tmz.com – è stata resa nota ieri in occasione della ripresa del processo che dovrà fare luce sui motivi che hanno portato alla morte di Michael Jackson. Il cantante è stato ucciso volontariamente? Si è suicidato? In questi lunghi mesi si sono fatte le ipotesi più disparate al riguardo, senza tuttavia arrivare ancora ad una soluzione. La giuria ha analizzato con cura le foto prima di ascoltare la deposizione del Medico Legale che ha effettuato l’autopsia sul corpo del cantante. L’anatomopatologo ha dichiarato di non aver riscontrato malattie cardiache o anomalie evidenti sul corpo di Michael Jackson. Ecco allora che, dopo queste dichiarazioni, si fa sempre più forte la pista secondo cui potrebbe essere stato il medico personale di Jackson, Conrad Murray, ad aver accidentalmente dato al suo paziente una dose eccessiva di medicinale provocandone il decesso. Il dottore del cantante, lo ricordiamo, è sotto processo e rischia di essere radiato dall’albo dei medici (per la verità rischia anche il carcere). Il processo sulla morte di uno dei cantanti che hanno fatto la storia della musica mondiale andrà avanti ancora per molto; secondo alcune indiscrezioni la giuria ieri, alla ripresa del processo, è apparsa visibilmente turbata dalle foto dell’autopsia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>