Lady Gaga imita Madonna

di Raffaella Belladonna 3

Lady Gaga molto probabilmente spera un giorno di prendere il posto di Lady Ciccone quando questa andrà in pensione considerato..

Lady Gaga in questi mesi è in giro per il mondo per affrontare la sua tourne musicale che la porterà anche in Italia e da Tokio arrivano le prime foto del suo ultimo concerto che la vedono con un look che pare assomigliare molto a quello della rivale madonna.

Lady Gaga molto probabilmente spera un giorno di prendere il posto di Lady Ciccone quando questa andrà in pensione considerato il superamento dei 52 anni.



Durante il concerto Lady Gaga ha intrattenuto i fan in delirio con una serie di cambiamenti di look e vestiti e durante il suo pezzo Paparazzi Lady Gaga si è presenta con una catsuite in pizzo bianco che lasciava ben poco all’immaginazione mettendo bene in mostra il suo famosissimo lato B che viene tanto idolatrato in tutti i suoi video.

Nella galleria di foto si vede anche il suo stupendo pianoforte a coda bianco…come sappiamo la cantante ha studiato musica tutta la vita ed è anche stata una delle 20 ragazze al mondo ad essere andata al conservatorio prima dell’età giusta per poi diventare l’autrice delle canzoni delle Pussy Cat Dolls.

Commenti (3)

  1. Lady Gaga sei ridicola!!

  2. Povera Gaga, è brutta e presuntuosa.
    Madonna non non si riesci ne anche imitare, è unica e sarà sempre, gaga non ha ne il 10% della di beleza e della bravura di MADONNA. Povera illusa per che non va a gagare.

  3. Lady Gaga una cretina ke ha capito cpme fare i soldi, dietro la sua immagine c’è un business incredibile, ha capito che il talento nn basta e sta pigliando tutti x il _ulo imitando una come madonna altrimenti dai suoi primi video si vede ke racchietta paesanotta è! Bè allora mica tanto cretina è..lei è olo furba … i cretini sono ki la sostiene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>