Madonna convince le star a convertirsi al Kabbalah

di Stefania Russo Commenta

Madonna, dopo aver ottenuto il divorzio da suo marito Guy Ritchie e dopo averlo tormentato vestendo i panni di..

Madonna, dopo aver ottenuto il divorzio da suo marito Guy Ritchie e dopo averlo tormentato vestendo i panni di regista, pare che si stia momentaneamente annoiando e non sappia bene come occupare il tempo.

Ma, ovviamente, stiamo parlando di Madonna, una che durante la sua lunghissima carriera si è riuscita ad inventare di tutto per rimanere sempre al centro della scena e che, infatti, ha già trovato il modo per impiegare questo sua momentanea inattività lavorativa: convertire numerose star al Kabbalah.

Madonna è già riuscita a convertire alla sua religione l’attrice Gwyneth Paltrow e, pare, che il suo prossimo obiettivo sia la sua amica e cantante Britney Spears.


Già qualche anno fà Madonna aveva cercato di convincere la Spears a seguire il suo esempio di conversione regalandole il braccialetto rosso del Kabbalah e prestandole i suoi libri ma Britney, dopo la nascita del suo secondo figlio Jayden James, aveva pubblicamente confermato che non era più intenzionata a convertirsi al Kabbalah e che suo figlio sarebbe stato della sua stessa religione.

Ma Madonna, come ben si sà, non demorde e ha nuovamente allacciato i rapporti con la Spears e, pare, abbia nuovamente intrapreso l’opera di convincimento invitando la cantante nella sua suite di New York e spiegandole che la fedeltà alla sua attuale religione dipende soltanto dalle credenze che la madre le ha inculcato sin da quando era bambina.


Attualmente persone viciane a Britney hanno confermato che la cantante non escluda di convertirsi al Kabbalah e che, semplicemente, stia riflettendo bene sulla questione.

Madonna, inoltre, ha invitato sia Britney sia il suo amico e giocatore di baseball Alex Rodriguez ad andare con lei in Malawi l’anno prossimo per mostrare ai due il centro Kabbalah che ha istituito lì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>