Emma Marrone vuole diventare mamma

di Maris Matteucci Commenta

Emma Marrone vorrebbe presto avere un bambino...

Messe da parte le polemiche scaturite dalle affermazioni di Kekko dei Modà (che per lei ha scritto il testo della canzone che ha trionfato al Festival di Sanremo, Non è l’inferno), Emma Marrone torna a parlare dei suoi progetti, lavorativi e non.

In una intervista rilasciata al settimanale Visto, la cantante salentina ringrazia nuovamente la sua “guida spirituale” Maria De Filippi e rivela il suo desiderio più grande: quello di diventare mamma.


Che Maria De Filippi fosse in qualche modo la persona a cui Emma Marrone deve di più (famiglia esclusa, ovviamente), si poteva facilmente immaginare. E’ proprio grazie alla trasmissione condotta dalla moglie di Maurizio Costanzo, Amici, che la salentina ha infatti raggiunto la notorietà e da lì e poi partita la scalata al successo. Emma Marrone ha trionfato ad Amici nell’edizione 2010. Lì ha conosciuto il suo attuale compagno, il ballerino Stefano de Martino, anche lui alievo della scuola più famosa di canale 5.

MARIA DE FILIPPI DIFENDE EMMA MARRONE DOPO LA LITE CON KEKKO DEI MODA’

E proprio insieme al suo compagno, Emma Marrone sta cercando di costruirsi un futuro. A Visto la salentina dichiara di voler diventare mamma perché “la vita significa anche procreare e lasciare un segno“. E per lasciare un segno, la trionfatrice del Festival intende ovviamente fare figli.

EMMA MARRONE E STEFANO DE MARTINO IN LOVE A SANREMO

Lei e il compagno, dopo la crisi superata dell’anno scorso, convivono ormai da un annetto. Dunque l’idea della famiglia potrebbe non essere così lontana. Intanto Emma Marrone torna a concentrarsi sulla sua carriera che in questi giorni in particolare la vede impegnata da una trasmissione all’altra per riproporre il brano vincitore del Festival di Sanremo.

foto LAPRESSE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>