Omar Pedrini risponde ad Elenoire Casalegno

di Stefania Russo Commenta

Poco tempo fa nel corso di un'intervista rilasciata al settimanale Chi Elenoire Casalegno era tornata a parlare di Omar pedrini, suo compagno..

omar pedrini

Poco tempo fa nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale Chi Elenoire Casalegno era tornata a parlare di Omar Pedrini, suo compagno per ben sette anni, affermando che si era sentita sola e abbandonata e che Omar oltre che con lei si era comportato male anche con sua figlia Swami con cui aveva un ottimo rapporto.

Fino ad ora Omar aveva scelto sempre il silenzio, non aveva mai parlato della fine della storia con Elenoire e alle domande dei giornalisti rispondeva semplicemente con la frase “un cavalier non tiene memoria“.


Ma le dichiarazioni di Elenoire lo hanno fatto davvero infuriare per questo ha deciso di rilasciare un’intervista al settimanale Chi in cui racconta la sua versione dei fatti. Anzitutto l’ex componente dei Timoria afferma che non è stato lui a lasciare Elenoire ma è stata lei a cacciarlo di casa dicendogli che non voleva mai più svegliarsi e vedere la sua faccia triste accanto a lei. Lui aveva perso da poco sua madre e aveva tutti i motivi di essere triste, in più le cose con Elenoire non andavano affatto bene.


Ma quello che più di tutto ha fatto infuriare Omar è stato il fatto di sentirsi accusato di aver abbandonato Swami. A riguardo, infatti, Omar ha affermato che nell’ultimo anno le ha tentate tutte per cercare di vedere la bambina ma invano.

Con lei faceva i compiti, giocava, andava la cinema, in pizzeria e a cavallo, avevano un rapporto splendido e dopo la fine della storia con Elenoire lui ha continuato a vederla a casa dei genitori di Ringo. Ad un certo punto però Ringo non ha voluto più che andasse a casa dei suoi genitori perchè si era offesso dopo aver visto alcune foto di Omar in compagnia di Francesca Piccinini, sua ex.

Omar ha poi tentato di andare al compleanno della bambina ma Elenoire ha affermato che se lo avesse fatto avrebbe chiamato i Carabinieri. Lui, quindi, non ha avuto scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>