Ferdinando Giordano smentisce un ritorno di fiamma con Angelica Livraghi

di Maris Matteucci Commenta

Ferdinando Giordano torna a parlare della ex fidanzata Angelica Livraghi su facebook

Il nuovo anno è cominciato sulla falsariga di quello appena terminato per Ferdinando Giordano che ancora una volta si trova “costretto” a parlare della sua ex Angelica Livraghi.


E il costretto tra virgolette è d’obbligo perché l’ex gieffino, chiusa la storia con la romana, in questa situazione ci ha marciato eccome. Per le settimane subito successive alla rottura, Mattino 5 non ha fatto altro che indagare sui motivi che avevano spinto l’ex commesso salernitano a lasciare Angelica Livraghi, disperata per una rottura improvvisa che mai avrebbe immaginato.

FERDINANDO GIORDANO FOTO CALENDARIO NUDO PER EVA TREMILA

E la storia si è trascinata per settimane con Ferdinando Giordano che non ha perso tempo per dichiarare di essere ancora innamorato di Angelica Livraghi. “Nonostante questo, però, non possiamo stare insieme“, ha sempre aggiunto l’ex gieffino in merito alla questione. E così ancora avanti fino a quando Angelica Livraghi ha cominciato a farsi vedere in giro con uomini diversi e l’ex fidanzato si è sentito di lanciare appelli alla romana perché “non buttasse via la propria vita“.

FERDINANDO GIORDANO LANCIA UN APPELLO AD ANGELICA LIVRAGHI

Fino ad oggi quando sul suo profilo facebook Ferdinando Giordano torna a parlare di Angelica Livraghi per smentire categoricamente tutte quelle voci che vorrebbero un ritorno di fiamma tra i due. Il salernitano spiega che non c’è più nessuna coppia, nessun incontro clandestino – come invece si era vociferato – e che lui ed Angelica non si frequentano più. La storia è sepolta, quindi, con Ferdinando Giordano che – si legge sul suo profilo facebook – ha bisogno di riprendere in mano la sua vita senza fare sempre essere costretto a fare i conti con il passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>