Gionatan Giannotti critica George Leonard

di Stefania Russo Commenta

Gionatan Giannotti è sicuramente passato alla storia di Uomini e Donne per essere stato forse l'unico tronista a non aver fatto nulla per apparire..

Gionatan Giannotti è sicuramente passato alla storia di Uomini e Donne per essere stato forse l’unico tronista a non aver fatto nulla per apparire, sembra quasi che la sua partecipazione al programma fosse finalizzata esclusivamente alla ricerca di una donna da sposare e da avere accanto per tutta la vita e non anche un’occasione per ritagliarsi uno spazio nel mondo dello spettacolo.

A testimoniarlo il fatto che dopo la fine della trasmissione si è parlato pochissimo di lui, praticamente solo degli sviluppi della sua storia con Laura Addis, ragazza conosciuta all’interno del programma e che tra poco sposerà.


Certo, Gionatan ha anche fatto un calendario, ma questa sembra che rimmarrà un’esperienza del tutto isolata, anche perchè la sua ragazza si è molto arrabbiata per gli scatti sexy che ritraggono il suo uomo rendendolo desiderabile agli occhi di migliaia di altre ragazza, in ogni caso sembra che la questione ora sia stata superata definitivamente.

Gionatan negli ultimi giorni è tornato a far parare di se non per qualche partecipazione televisiva o per altri scatti osè, semplicemente perchè nel corso di un’intervista in cui gli gli sono state rivolte delle domande sulla televisione ha criticato George Leonard, uno dei personaggi del momento.

Secondo Gionatan, infatti, la televisione preferisce dare spazio a dei personaggi che per avere successo fanno i pagliacci, proprio come George Leonard. Dopo queste dichiarazioni gli spettatori si sono divisi in due fazioni, quella di chi è d’accordo con Gionatan e l’altra composta da chi ritiene che uno che è stato tronista ad Uomini e Donne non può assolutamente dire una cosa del genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>