Katia Pedrotti ha partorito: è nato Tancredi

di Maris Matteucci Commenta

Katia Pedrotti ha partorito: è nato Tancredi

Katia Pedrotti è diventata mamma per la seconda volta: dopo Matilda, la ex gieffina ha messo al mondo Tamcredi, avuto dal compagno Ascanio Pacelli.

E’ stato proprio il romano a dare notizia della nascita di Tancredi con un post su Twitter nel quale dava il benvenuto al suo secondogenito. E anche mamma Katia Pedrotti, poco dopo, ha pubblicato una foto tenerissima che inquadrava i piedini del bebé accompagnata da una frase molto carina: “E ad un tratto la vita tra le braccia… Grazie a tutti per l’affetto dimostrato in tutti questi nove mesi… Love!“.


Insomma la famiglia Pacelli-Pedrotti si è allargata: adesso oltre a Matilda i due ex gieffini cresceranno anche Tancredi. Per il momento non si sa niente sul nascituro: per esempio non sappiamo quanto pesi e nemmeno in quale clinica sia nato. Ma visto che mamma e papà non hanno perso tempo per darne notizia su Twitter è lecito pensare che sarà solo questione di ore e poi nuovi particolari si andranno ad aggiungere ai pochi finora usciti sul secondo parto di Katia.

Katia Pedrotti e Ascanio Pacelli si erano conosciuti dentro la casa del Grande Fratello, reality al quale entrambi hanno partecipato. La loro storia era nata proprio dentro la casa di Cinecittà ma, specialmente all’inizio, Katia Pedrotti sembrava averla presa sottogamba e si divertiva a fare ingelosire il suo Ascanio con Patrick Pugliese, anche lui gieffino. Non a caso Ascanio Pacelli era diventato uno dei personaggi preferiti della Gialappa’s che lo aveva preso di mira evidenziando come il romano, dentro la casa, fosse geloso di tutti quelli che giravano intorno a Katia Pedrotti.

KATIA PEDROTTI INCINTA, FOTO

I due poi si sono sposati e oggi il loro amore continua a gonfie vele: anche se subito dopo la nascita della primogenita Matilda, i due ex gieffini hanno dovuto affrontare un momento di crisi. Superata a pieni voti, però.

foto twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>