Mara Adriani accusa Ferdinando Giordano di essere stato poco chiaro con lei…

di Maris Matteucci Commenta

Mara Adriani accusa Ferdinando Giordano di essere stato poco chiaro con lei...

Il flirt tra Mara Adriani e Ferdinando Giordano è stato di quelli lampo. Due settimane di frequentazione, poi il salernitano è nuovamente entrato nella casa del Grande Fratello per viversi la sua seconda esperienza nel reality di canale 5.

La romana, mentre lui era rinchiuso nella casa di Cinecittà, aveva affermato a destra e a manca che lo avrebbe aspettato a braccia aperte perché nonostante due sole settimane di frequentazione provava per lui un interesse molto forte.


Ed invece le cose sono andate diversamente perché dentro la casa Ferdinando Giordano ha pensato a tutt’altro che alla sua amata Mara Adriani. Il pensiero del gieffino era tutto rivolto alla ex fidanzata Angelica Livraghi con la quale aveva rotto a novembre per cause che non si sono mai capite.

Che la sua fosse soltanto una tattica per rimanere dentro la casa oppure no, fatto sta che il salernitano ha deluso enormemente quella ragazza che lo stava aspettando fuori con grandissimi propositi. Con il senno di poi, però, Mara Adriani dice che mai avrebbe cominciato a frequentarlo se avesse saputo che nel cuore e nella testa di Ferdinando Giordano c’era ancora la ex.

FERDINANDO GIORDANO STA CON MARA ADRIANI MA AMA ANGELICA LIVRAGHI

La romana poi si dichiara un po’ delusa dal comportamento del gieffino che probabilmente con lei non è stato troppo chiaro. “Per una bella persona come lui avrei potuto perdere la testa“, ha dichiarato a Visto. Una cosa dobbiamo dirla: Mara Adriani nella veste di addolorata proprio però non ce la vediamo ed infatti la romana è già stata paparazzata in compagnia di un uomo misterioso in una discoteca romana mentre si scatena nelle danze. Il modo migliore per curare (?) i mali d’amore…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>