Fabrizio Corona scrive una lettera a Nina Moric per spiegare i suoi sentimenti

di Maris Matteucci Commenta

Fabrizio Corona scrive una lettera a Nina Moric nella quale spiega i sentimenti che lo legano alla ex moglie...

Fabrizio Corona scrive una lettera aperta alla ex moglie Nina Moric mettendo a tacere una volta per tutte le voci di gossip che vorrebbero un ritorno di fiamma tra il re dei paparazzi e la modella croata ex concorrente ed opinionista dell’Isola dei Famosi.

Dalle pagine del settimanale DiPiù, Fabrizio Corona fa sapere a Nina Moric di provare per lei un sentimento molto profondo che si traduce però in affetto e non in amore.


“Sono mesi che tra noi si è creato un rapporto civile – scrive l’ex di Belen Rodriguez – basato su disponibilità e rispetto reciproco. Ma non mi sento di poterti dare l’amore che ti ho trasmesso durante gli anni del nostro matrimonio“. Parole chiare, insomma, che non lasciano spazio a fraintendimenti di nessun genere. La lettera di Fabrizio Corona continua: “L’amore che ho provato per te è svanito tanto tempo fa e vive nei ricordi. Oggi ha lasciato il posto ad un affetto immenso ed intoccabile“.

FABRIZIO CORONA CONTRO BELEN: E’ UNA CRETINA

Fabrizio Corona e Nina Moric hanno anche un figlio insieme, Carlos, che per molto tempo è stato uno dei capitoli più dolorosi del rapporto tra i due ex coniugi che si sono fatti una vera e propria guerra per la custodia del piccolo. Oggi non è più così: Carlos sta indifferentemente con mamma e papà e la situazione è senza dubbio migliorata. Tornando al matrimonio con Nina Moric, Fabrizio Corona dice che forse si sono sposati troppo giovani: “O forse no, ma era giusto sottoscrivere quella passione travolgente andando all’altare. Forse avremmo potuto recuperare il nostro rapporto“… Ma ora è troppo tardi per tornare indietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>