Kate Moss fuma in passerella

di Cristina Baruffi Commenta

Kate Moss è una vera bad girl e lo conferma anche questa volta accendendosi una sigaretta in passerella, durante la giornata mondiale contro il fumo.

Kate Moss è una vera bad girl e lo conferma anche questa volta accendendosi una sigaretta in passerella, durante la giornata mondiale contro il fumo. Il Times l’ha ampiamente criticata soprattutto perché la top è un idolo per molti adolescenti e il suo gesto non dà assolutamente di buon esempio, perché incita i ragazzi a fumare. Il gesto della modella britannica è piaciuto al trasgressivo pubblico parigino, ma il resto d’Europa ha pubblicato le foto di Kate che mostrano tracce di cellulite spiegando che la nicotina non ha di certo aiutato la forma fisica della modella, che ha spento a gennaio la sua 37esima candelina.


La modella non è nuova a cadute di stile, infatti negli anni 90 una sua foto con sigaretta in topless aveva scatenato le associazioni anti-fumo e nel 2005 era stata paparazzata mentre sniffava cocaina da una banconota da 5 dollari durante la Fashion Week di New York. Il gesto era stato molto criticato, infatti H and M, Chanel e Burberry le avevano strappato il contratto, ma per rinnovarglielo poco dopo, infatti la Top grazie allo scandalo cocaina ha ricevuto molte più proposte di lavoro, il che conferma quanto sia assurda la situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>