Naomi Campbell contro Federica Pellegrini

di Maris Matteucci 1

Naomi Campbell attacca pesantemente Federica Pellegrini dicendo che non ha il fisico da modella...

Non deve avere grande simpatie per le italiane Naomi Campbell, che dopo aver pesantemente attaccato Raffaella Fico, passa a criticare la nuotatrice Federica Pellegrini.

Il motivo? L’atleta azzurra non avrebbe il fisico da modella e dunque non sarebbe adatta a fare la testimonial per intimo e vestiti come invece si diverte a fare. Il riferimento potrebbe essere all’ultima campagna pubblicitaria di Yamamy che ha puntato proprio sulla nuotatrice.


Campagna pubblicitaria che, tra l’altro, aveva scatenato anche i commenti al veleno della blogger Selvaggia Lucarelli che, in quella occasione, aveva definito Federica Pellerini l’antisesso. Dello stesso parere è Naomi Campbell che da Londra, dove è attesa domenica per la cerimonia di chiusura delle Olimpiadi 2012, si è lasciata andare a commenti poco carini nei confronti della nuotatrice: “Forse la Pellegrini avrebbe fatto meglio a concentrarsi sul suo ruolo di atleta invece che pensare a sostituirsi ad una top model nelle sue numerose comparsate“.

SELVAGGIA LUCARELLI DICE CHE FEDERICA PELLEGRINI E’ L’ANTI-SESSO

E poi, per le atlete che sempre più soffiano il posto alle modelle, la Venera Nera non ha pietà: “Non hanno i fisici adatti, sono troppo muscolose e di certo non rappresentano i canoni della femminilità classica, anzi: alcune sembrano dei veri e propri maschiacci!“.

Ma il gossip si è già messo in moto rintracciando i veri motivi dell’astio di Naomi Campbell nei confronti di Federica Pellegrini. A quanto pare la nuotatrice sarebbe stata preferita alla modella londinese per fare da testimonial per un nuovo trattamento di epilazione DermaLight: mistero svelato…

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

  1. Concordo pienamente con quello che dice Naomi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>