Testimoni del caso Marrazzo in pericolo

di Elisa Bianchi Commenta

A dirlo sono i magistrati che stanno indagando su quello che è stato definito dalla stampa come caso Marrazzo..

A dirlo sono i magistrati che stanno indagando su quello che è stato definito dalla stampa come caso Marrazzo.

Gli inquirenti sospettano che in questi giorni possa avvenire una nuova morte sospetta nella cerchia di amici e conoscenti che sono entrati in transopoli dove sono presenti grandi quantità di denaro, droga e ricatti che ha visto la morte della trans Brenda brasiliana meglio definita come Wendelle Paes Mendes e dello spacciatore Cafasso il cui caso è stato archiviato come overdose, ma che i magistrati vogliono riaprire attraverso una indagine di omicidio.



Al momento nemmeno l’omicida della trans Brenda ha un nome e un volto, ma le indagini continuano ad andare avanti.

I magistrati ipotizzano nuove morti poichè al caso sono legate persone in stato precario, in molti casi senza fissa dimora e senza regolare permesso di soggiorno, schiave della prostituzione e/o della droga e per gli inquirenti queste risultano essere personaggi che potrebbero lasciare il paese senza lasciare traccia. Nelle prossime ore potrebbero essere interrogate le trans Natalie, Camilla, Silvia, Maureen e ma anche Jennifer, ragazza ungherese convivente di Cafasso il quale avrebbe rivelato alcune informazioni sulla vicenda Marrazzo prima di essere ucciso con una dose letale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>