Madonna e Ritchie divorzio certo

di Luca Paolini 3

Ora però, a quanto pare le voci sulla fine del loro matrimonio si stanno facendo sempre più insistente..

Nei giorni scorsi vi ho parlato del probabile divorzio della coppia Ciccone – Ritchie. Non sono stato il primo e sicuramente non sarò l’ultimo, questo è certo. Finora però tutti i commenti e le notizie trapelate riguardo alla loro separazione erano e sono rimaste sempre e solo illazioni.

Ora però, a quanto pare le voci sulla fine del loro matrimonio si stanno facendo sempre più insistente e molti blog internazionali danno quasi per certa la fine della storia d’amore.

Madonna in questi giorni ha infatti avuto un colloquio con l’avvocato di Paul Mc Cartney, Fiona Shackleton che ha assistito l’ex Beatle nel suo divorzio da Heather Mills.

Quanto durerà la causa del divorzio? E qui le voci non sembrano essere così tante visto che, come suggerisce James Stewart, noto legale di un famosissimo studio londinese, nei casi di matrimoni in cui “girano” così tanti soldi, le possibili soluzioni sono due: o la causa dura pochissimo avendo raggiunto in poco tempo un accordo, oppure si protraggono per mesi o addirittura anni, nel caso in cui una delle parti sia particolarmente avida o cattiva.



Quale sarà il futuro dei due? Siamo davvero arrivati alla fine di questo lungo e travagliato matrimonio? Non si sa. Speriamo che le cose non si trascinino per stupide lungaggini e beghe burocratiche e che lo yoga e le discipline orientali praticate per anni da Madonna possano aiutare i due in questi momenti difficili, portando un po’ di serenità nella loro ex-famiglia!

Gianlu

Commenti (3)

  1. ciao madonna sono uno che vado pazzo per la tua musica. ma per problemi economici non riesco a comprarmi neanche un cd. no che te potresti far qualcosa per me e anche per la bimba che sta per arrivare al mondo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>