Gianfranco Apicerni non è mai stato innamorato di Valeria Bigella

di Maris Matteucci Commenta

Gianfranco Apicerni torna a parlare della sua storia (finita) con la ex Valeria Bigella

Come dire che è stata una bella avventura ma l’amore è un’altra cosa. Gianfranco Apicerni, ex tronista di Uomini e donne, torna a parlare della storia (finita) con la corteggiatrice Valeria Bigella.


Sul numero attualmente in eicola di DiPiù il simpatico romano chiarisce una volta per tutte quali sono stati i motivi che lo hanno portato a chiudere la storia con la sarda. Intanto la gelosia di lei, una cosa insopportabile stando alle parole dell’ex tronista che ha confidato alcuni particolari del comportamento di Valeria. A quanto pare la ragazza soffriva particolarmente la distanza (lei abitava in Sardegna, lui a Roma) e tempestava Gianfranco di telefonate a qualsiasi ora del giorno e della notte. E se per un qualsiasi motivo lui non rispondeva al telefono al primo colpo succedeva un putiferio, con lei che lo accusava di non essere presente. Ad un certo punto della loro storia poi Valeria ha deciso di lasciare la Sardegna e trasferirsi nella capitale proprio per vedere di recuperare un rapporto che, finita la tramissione Uomini e donne, era proprio cominciato con il piede sbagliato. Ma sempre su DiPiù Gianfranco Apicerni rivela che il trasferimento a Roma ha – se possibile – peggiorato le cose. Perché Valeria è cambiata nei suoi confronti, aveva le sue amicizie e i suoi giri nei quali Gianfranco non era contemplato. Ecco allora che la rottura è diventata definitiva. Gianfranco Apicerni adesso ha sola voglia di starsene tranquillo per i fatti suoi, per riprendere in mano la sua vita e la sua libertà. E qui parte il toto scommesse: quanto tempo passerà prima di rivederlo sui giornali al fianco di una nuova ragazza? Le puntate sono aperte…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>