Belen Rodriguez sbugiarda Emma Marrone (e difende Stefano De Martino)

di Maris Matteucci Commenta

Belen Rodriguez non conferma alcune dichiarazioni di Emma Marrone e dice che la salentina le ha dette, ai tempi, solo perché presa dalla rabbia...

Torniamo a parlare di Belen Rodriguez che ormai è diventata la regina incontrastata del gossip.

Qualsiasi frase venga pronunciata dalla bocca della showgirl argentina, infatti, diventa sempre argomento di discussione: c’è chi la difende e c’è invece chi l’attacca (ma questa ormai non è una novità) e lei sguazza nel gossip che l’ha fatta diventare sicuramente più nota di tante altre sue colleghe.


Stavolta Belen Rodriguez “torna alla ribalta” (ma quando mai non c’è stata?) per alcune dichiarazioni rilasciate al settimanale Di Più al quale l’argentina confessa di aver pensato, la scorsa primavera, di tornare nel suo paese e lasciare l’Italia, stufa e scombussolata dalle critiche che le erano piovute addosso a causa dell’amore con il ballerino Stefano De Martino. E proprio nei confronti della ex del suo attuale compagno Emma Marrone, Belen Rodriguez si toglie qualche sassolino dalla scarpa.

EMMA MARRONE SI E’ FATTA RESTITUIRE L’AUTO DA STEFANO DE MARTINO


Vi ricordate la storia di Emma Marrone che si fa restituire l’auto da Stefano De Martino perché l’aveva acquistata lei con un finanziamento a sue spese?
Niente di vero, secondo Belen Rodriguez: “La macchina è a Milano con Stefano perché l’ha pagata lui. Così come la sua moto, quella su cui siamo caduti la scorsa primavera a Roma. Emma ha detto cose non vere forse in preda alla rabbia“.

Insomma Emma Marrone sarebbe bugiarda, secondo l’argentina. Chissà se queste dichiarazioni troveranno la pronta risposta della diretta interessata o se la cosa finirà qui…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>