Melissa Satta conferma il suo amore per Bobo

di Cristina Baruffi 4

Melissa Satta è tornata da poco in Italia ma sta già pensando di tornare negli Stati Uniti, per continuare il suo sogno americano.

Melissa Satta è tornata da poco in Italia ma sta già pensando di tornare negli Stati Uniti, per continuare il suo sogno americano. L’ex velina abita ormai a New York da un po’ di tempo e sta lavorando duramente da due anni, frequentando corsi di lingua, danza e recitazione, per poter diventare presto una stella anche in America. Melissa racconta di aver rinunciato ad alcune proposte italiane per seguire il suo obiettivo, ma ringrazia di cuore l’Italia e tutti coloro che l’hanno sempre sostenuta nel suo percorso artistico.


La show girl rivela di aver già conosciuto personaggi importanti come Lady Gaga, durante i Grammy a Los Angeles e di essere stata colpita dallo sfavillio e dall’atmosfera del red carpet.
La Satta parla anche della sua storia d’amore con Bobo Vieri e smentisce tutte le voci che li vorrebbero in crisi, spiegando che il fidanzato le ha organizzato una festa a sorpresa con gli amici più cari per il suo compleanno.

Commenti (4)

  1. Buona fortuna cara Melissa per la tua esperienza americana!L’importante e`che tu non dimentichi i tuoi numerosi fans(tra cui il sottoscritto!)che ti amano e ti adorano anche se da oggi inevitabilmente ti vedranno sempre meno in tv ma continueranno ad ammirarti e seguirti sempre.Un bacio immenso cara Melissa

  2. Melissa spiegami come fai ad essere sempre bellissima…
    hai un viso splendido posso sapere che crema usi e che prodotti per il make up usi? grazie continua cosi’ sei splendida!!!

  3. In questa foto e`semplicemente stupenda!Certo sicuramente il trucco e qualche cremina aiutano ma devo dire che madre natura ci ha messo molto ma molto del suo!Ti amooooooo Mely dolcissima Mely!

  4. Ma Melissa, x favore…Vieri è un cesso!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>