Sara Tommasi contro la madre, mi ha delusa

di Maris Matteucci Commenta

Sara Tommasi si dice delusa dal comportamento della madre che, senza interpellarla, ha denunciato gli uomini che l'avrebbero costretta a girare il video porno

sara tommasi

Tramite facebook, Sara Tommasi torna a farsi viva dalla clinica dove è ricoverata. La showgirl appare bella pimpante e desiderosa di dare un taglio netto con il passato, quel passato pericoloso che l’ha ridotta in condizioni non proprio ottimali. Ma tra un auspicio e l’altro, Sara Tommasi trova anche il tempo per dare contro a sua madre, colpevole di avere denunciato i tre uomini che, a detta sua, avrebbero costretto sua figlia ad assumere sostanze stupefacenti per poi convincerla a girare il video porno che ha fatto il giro del web.

La showgirl si dice molto dispiaciuta dall’atteggiamento della madre e, pur sottolineando l’affetto che prova verso di lei, dice anche che mai le perdonerà questa mossa, portata avanti senza il suo consenso. “La denuncia è partita dalla mia stessa mamma, che io amo con tutta me stessa perché mi ha partorita, ma ha devastato la mia fiducia perché non si doveva permettere di fare questa mossa“.

SARA TOMMASI RICOVERATA CONTROVOGLIA, IL VIDEO GIRATO DA GABRIELE PAOLINI

Poi la ex concorrente dell’Isola dei famosi dice di rimpiangere i momenti passati sul set del suo primo film porno, a dimostrazione che nessuno mai l’ha obbligata a fare cose che non voleva: “Rimpiango il momento in cui ero con Giuseppe e Davide Matera e Federico De Vincenzo, a cuore aperto, spero che escano il prima possibile perché sono dei gran signori“. Il monologo via facebook della umbra continua: Sara Tommasi dice di voler a tutti i costi tornare ad una vita normale e che per questo motivo ogni giorno lavora con un team di specialisti che la stanno affiancando in questo lungo e tortuoso percorso. Meglio così, ci verrebbe da dire, anche se il dubbio è lecito: già un annetto fa infatti Sara Tommasi si era decisa ad andare in clinica per disintossicarsi, ma quando è uscita è rifinita in un tunnel che l’ha portata poco lontana. Stavolta sarà diverso?

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>