Alessandro Preziosi e Vittoria Puccini paparazzati insieme

di Maris Matteucci Commenta

I due attori Alessandro Preziosi e Vittoria Puccini sono stati fotografati insieme mentre parlano su una panchina

Di loro si è detto di tutto e di più, anche che fossero tornati insieme dopo l’addio decisamente burrascoso dello scorso gennaio. Loro sono Alessandro Preziosi e Vittoria Puccini, due tra gli attori più belli del panorama cinematografico italiano.



Nel servizio pubblicato da Novella 2000 i due sono stati nuovamente paparazzati insieme mentre parlano in pieno giorno seduti su una panchina in atteggiamenti abbastanza tranquilli, almeno rispetto a quello che ci avevano abituati a vedere (vi ricordate del loro litigio per strada, lo scorso inverno, con lui che afferrava Vittoria per il bavero della giacca con fare minaccioso?).

Ecco sembra (per fortuna) tutta acqua passata. I due attori hanno firmato un armistizio anche e soprattutto per il bene della loro figlioletta Elena che ha bisogno, come tutti i bambini, di avere intorno genitori che di certo non si odiano. Ecco perché nelle ultime recenti uscite i genitori della piccola Elena sembrano andare nuovamente d’accordo. E anche nel servizio di Novella 2000 ci sembra che il sereno sia finalmente tornato. D’altronde ognuno, almeno in ambito sentimentale, ha preso la propria strada.

E a chi vociferava di un avvicinamento con la ex compagna, Alessandro Preziosi ha risposto che il riavvicinamento c’è stato per il bene della piccolina, ma ha lasciato intendere che dietro non c’è altro. I fans della coppia che si era formata durante le riprese di Elisa di Rivombrosa, insomma, dovranno mettersi l’anima in pace: Alessandro Preziosi e Vittoria Puccini, adesso, sono soltanto due buoni ex.

foto ripresa dal sito http://blog.leiweb.it/novella2000/home.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>