Alessandro Preziosi, papà premuroso con Elena

di Maris Matteucci Commenta

Alessandro Preziosi, papà premuroso con Elena

Domenica tutta dedicata alla figlia Elena per Alessandro Preziosi che, approfittando del primo sole primaverile, ha fatto capolino a Villa Borghese a Roma per passare una mattinata in relax.

Insieme alla piccola Elena, la figlia avuta da Vittoria Puccini, Alessandro Preziosi si è divertito al parco: prima ha seguito la figlia che andava in bicicletta, quindi ha organizzato una sorta di picnic sul prato in dolce compagnia.


Il rapporto con la figlia insomma è del tutto recuperato nonostante, dopo la rottura con Vittoria Puccini, l’atmosfera non fosse delle migliori. Ma il tempo si sa che aiuta molto in questi casi e allora ecco che Alessandro Preziosi oggi può godersi la compagnia della figlioletta che peraltro sembra essere particolarmente felice di passare la domenica insieme al papà.

ALESSANDRO PREZIOSI E VITTORIA PUCCINI ANCORA INSIEME PER LA PICCOLA ELENA

Alessandro Preziosi alterna il lavoro di padre a quello di attore: il prossimo 11 aprile, infatti, sarà al cinema con il film “Il volto di un’altra”, pellicola nella quale recita al fianco di Laura Chiatti. Il lavoro insomma va a gonfie vele per il napoletano che però ultimamente trova soddisfazioni anche in amore.

E’ ormai consolidato, infatti, il rapporto con la giovane Greta Carandini, studentessa della Roma bene che ormai fa coppia fissa con lui da qualche tempo. La molta differenza di età (Greta Carandini è poco più che una ventenne) aveva all’inizio fatto storcese il naso ai più ma anche gli scettici si saranno dovuti ricredere visto che Alessandro Preziosi sembra essere davvero innamorato. Dopo la relazione finita male con Vittoria Puccini, Greta Carandini è l’unica presenza fissa femminile al fianco del bell’attore che è sempre stato considerato uno sciupafemmine. Oltre alla piccola Elena, avuta appunto dalla Puccini, Alessandro Preziosi ha anche un altro figlio – Andrea – avuto da una sua precedente relazione.

foto sologossip.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>