Baby-sitter denuncia De Niro per non averle pagato gli straordinari

di Eliana Tagliabue Commenta

Robert De Niro è stato denunciato dalla sua baby-sitter perchè non le ha pagato gli straordinari...

Stavolta per Robert De Niro non conterà il fatto di essere uno degli attori più famosi e pagati di Hollywood.
Infatti anche lui, proprio come tutti i genitori super indaffarati, si serve di una baby-sitter, alla quale ha affidato la cura del figlio dodicenne Elliot.

Sfortunatamente, pare che l’attore non si sia dimostrato particolarmente ligio in fatto di stipendio, al punto che Alexis Barry (questo il nome della donna) l’avrebbe denunciato per non averle retribuito ben settecentocinquanta ore di straordinari.
Il fatto eclatante ci arriva direttamente dal sito showbypsy, nel quale viene riportato che la corte di Manhattam ha dato ragione alla baby-sitter, imponendo ai coniugi De Niro un risarcimento di ben trenta mila dollari.

Alexis frequenta casa loro dall’agosto 2006, ed il suo salario ammontava a 31 dollari e 25 cent all’ora, e 46 dollari e 88 cent per ogni ora di straordinario.
D’ora in avanti, Robert De Niro dovrà tornare a pagarla nel modo corretto.
Del resto, il fatto di essere una star, non lo esime dal doversi occupare delle normali faccende quotidiane, come appunto stipendiare la baby-sitter che gli guarda il figlio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>