Giuliana De Sio è stata licenziata durante la convalescenza in ospedale

di Fabiana Commenta

L’attrice, che ha rischiato di morire, è stata licenziata dal suo produttore teatrale mentre si trova in convalescenza al Gemelli di Roma

Qualche giorno fa l’attrice Giuliana De Sio, ricoverata al Policlinico Gemelli di Roma, ha rivelato di aver rischiato di morire e con un messaggio su Facebook ha ringraziato quanti le sono stati vicino con messaggi di solidarietà.

E dopo la paura, la rabbia: l’attrice si sfoga e intervistata dalla rivista Di Più, svela che sta attraversando un periodo molto tragico della sua vita, “come donna e come attrice”.

L’attrice avrebbe dovuto debuttare stasera al Teatro Quirino di Roma come protagonista dello spettacolo La lampadina galleggiante (scritto da Woody Allen): uno spettacolo in cui l’attrice ha creduto moltissimo.

Ne ha contribuito ad acquistare anche i diritti per l’Italia, ha scelto il cast e ha anche contribuito a riadattare il testo.

E stasera lo spettacolo debutta senza di lei. È dal letto dell’ospedale che Giuliana De Sio ha saputo che è stata sostituita da Mariangela D’Abbraccio.

Un duro colpo per l’attrice che sta vivendo molto male la sua degenza in ospedale e che crede che lo spettacolo non sarebbe mai dovuto andare in scena senza di lei: la notizia del licenziamento dallo spettacolo arriva dopo che la stessa attrice aveva chiesto al produttore di rimandare il debutto a Roma per poter essere presente sulla scena.

Ma le sue richieste sono state vane e l’attrice deve consolarsi con i messaggi di solidarietà dei suoi fan su Facebook.

I problemi di salute per Giuliana sono cominciati circa un anno fa con un forte dolore al collo: la diagnosi, artrosi, è stata curata con il collarino e gli infiammatori, ma a fine dicembre, durante uno spettacolo a Lamezia Terme ha accusato un forte dolore al petto.

Giuliana De Sio ha rischiato di morire

È stata ricoverata d’urgenza e le è stata diagnosticata una polmonite che ha cominciato a curare con gli antibiotici, poi è stata colpita da un’embolia polmonare, causata da una trombosi alla gamba e ha rischiato seriamente di morire.

L’attrice si sta sottoponendo a una terapia riabilitativa per la gamba e ora è arrivata anche la notizia del licenziamento. Ma Giuliana De Sio cerca di restare calma e scrive “Amo il mio lavoro, lo adoro, ma non voglio rimetterci la pelle“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>