Lindsay Lohan di nuovo in tribunale: stavolta va in prigione

di Eliana Tagliabue Commenta

Lindsay Lohan è riapparsa nuovamente davanti ad un tribunale, per l’ottava volta in soli nove mesi...

Lindsay Lohan è riapparsa nuovamente davanti ad un tribunale, per l’ottava volta in soli nove mesi.
Questa volta è accusata di aver rubato una collana del valore di 2.500 dollari da una gioielleria della California.
Quando se l’è trovata di fronte, il giudice Keith Schwartz s’è rivolto all’attrice con una frase significativa: “Una cosa che devi sapere al mio riguardo è che tratto le persone allo stesso modo. Non mi importa che tu sia Lindsay Lohan”.

Pare proprio che stavolta la trasgressiva star non riuscirà ad evitare il carcere.
Il giudice le ha infatti confermato che, anche in caso di patteggiamento, dovrà comunque passare un periodo in prigione, nonostante lei si sia già professata innocente alla prima udienza.
Ciononostante, come riportato dalla CNN, l’avvocato dell’attrice Shawn Holley sta cercando un accordo con l’accusa che le eviti la reclusione, in modo che lei possa comunque portare avanti la propria carriera.

Per ora quindi non si sa ancora quali misure verranno prese nei suoi confronti.
La prossima volta che riapparirà davanti al giudice sarà il 10 marzo, e c’è davvero da sperare che nel frattempo non ne combini un’altra delle sue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>