Lindsay Lohan in prigione con la riduzione della pena

di Eliana Tagliabue Commenta

Lindsay Lohan starà in prigione solo per due settimane...

L’attrice ventiquattrenne Lindsay Lohan è da ieri rinchiusa in un carcere della periferia di Los Angeles per aver guidato in stato d’ebbrezza.
Ma per lei ci sono buone notizie: infatti i giorni che dovrà scontare sono stati ridotti da novanta a soli quattordici.


Ciò è dovuto in parte al sovraffollamento delle prigioni statunitensi, che ha indotto le autorità a ridurre la pena a chi ha commesso reati minori, come nel caso di Lindsay appunto.
Già il prossimo 2 agosto, quindi, l’attrice sarà libera, e potrà lasciare la sua cella di nove metri quadrati, situata in una zona speciale riservata alle celebrità, dove in passato era stata ospitata anche Paris Hilton.


Marsha Revel, il giudice che l’ha condannata, ha ritenuto che l’isolamento potesse giovare alla privacy di Lindsay che, una volta giunta nel penitenziario, ha dovuto consegnare tutti i suoi gioielli per indossare l’anonima tuta arancione tipica dei carcerati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>