Scarlett Johansson vuole rifarsi

di Fabiana Commenta

Scarlett Johansson non critica chi ricorre alla chirurgia estetica. Ma non esclude in futuro di ricorrere al botox

Scarlett Johansson dichiara guerra a Kate Winslet, o meglio contro la campagna promossa dall’attrice inglese&Co. Contro la chirurgia estetica e il botox facile. Una scelta controcorrente per la ex bionda, poi rossa, ora mora (per ragioni di copione) giovane star hollywoodiana, che, intervistata da Vanity Fair, ne conquista la copertina e dice la sua sull’argomento e senza peli sulla lingua.

L’attrice, 29 anni, dichiara di non ha paura d’invecchiare e di non voler ricorrere per adesso alla chirurgia estetica, ma

FBI indaga sulla foto rubata di Scarlett Johansson

non nega che dovesse accadere, non lo troverebbe affatto strano. Scarlett non discrimina tutte le colleghe che hanno migliorato il proprio aspetto ed è sicura che conta solo l’aspetto e non certo il modo in cui lo si è procurato. Andrà pure controcorrente, ma l’attrice dovrebbe forse capire che la battaglia di Kate Winslet&Co.

È a difesa di tutte le donne, contro l’omologazione che richiede ormai determinati requisiti (tutti uguali) fisici. L’attice ha divorziato qualche mese fa dall’attore Ryan Reynolds, poi ha avuto un breve e chiacchieratissimo flirt con il bello e dannato di Hollywood Sean Penn, salvo poi essere da lui mollata tacciandola come ignorante.

Storia finita tra Sean Penn e Scarlett Johansson: ora si sa il perché

Si è parlato di un nuovo riavvicinamento con il suo ex marito, ma intanto Scarlett è tornata al centro del gossip per le sue foto hot, private, andate in rete, e ora sembra essere in cerca di nuova pubblicità per far parlare di sé.

Ma in attesa di tornare sul grande schermo con la commedia ‘We Bought a Zoo – La mia vita è uno zoo’ con Matt Damon, a Natale negli Stati Uniti, in Italia il prossimo marzo, potrebbe trovare un modo migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>