Taylor Momsen colpevolizza i genitori

di Nadine Chiara Manzoni Commenta

L'attrice di Gossip Girl e cantante ha infatti dichiarato che i suoi genitori hanno avuto piacere ad iscriverla in un'agenzia di modelle..

Dopo aver sollevato un polverone mai visto per via di una sua esibizione ad un concerto dove la bella cantante, ancora minorenne, ha mostrato ai presenti il suo decoltè, Taylor Momsen si giustifica dicendo che il suo comportamento è stato condizionato sensibilmente dalle pressioni dei genitori.

L’attrice di Gossip Girl e cantante ha infatti dichiarato che i suoi genitori hanno avuto piacere ad iscriverla in un’agenzia di modelle già alla piccola età di 2 anni.



L’attrice quindi mette a tacere i pettegolezzi con una frase che forse fa meditare. Pur non avendo ancora compiuto i 18 anni, la sua è stata una vita all’insegna della fama dove essere sotto i riflettori era la normalità. Questo con molta probabilità spiega il perchè Taylor abbia deciso un look molto appariscente per le sue uscite pubbliche in modo da mettersi in mostra di fronte ai fotografi che la seguono ormai quotidianamente.

Essere sempre al centro per lei è la normalità..è così da quando aveva 2 anni e forse la colpa è dei genitori che non le hanno mai permesso di vivere una vita come i suoi coetanei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>