Melissa Satta conferma la relazione con Kevin Prince Boateng

di Maris Matteucci Commenta

Melissa Satta conferma la relazione con l'attaccante del Milan Kevin Prince Boateng

Dopo un’estate passata a ribadire il suo stato di single finalmente Melissa Satta inverte la marcia e sulle pagine di Chi, settimanale diretto da Alfonso Signorini (con il quale la bella sarda lavorerà a Kalispera), ammette di avere di nuovo un uomo accanto.

Lui, come vi avevamo anticipato la scorsa settimana, è Kevin Prince Boateng, attaccante del Milan. Secondo Chi Melissa Satta avrebbe passato la notte del 24 settembre a casa del giocatore rossonero.


Una storia cominciata subito dopo la fine dell’estate quando Melissa flirtava ancora con l’imprenditore Gianluca Vacchi e Kevin prince Boateng era immerso nella separazione dalla moglie Jennifer (dalla quale ha auto anche un bambino). Un inizio in sordina, fatto di telefonat3 e messaggi quindi il primo incontro tra i due che ha fatto scoppiare la passione.

KEVIN PRINCE BOATENG PARLA DELLA FINE DEL SUO MATRIMONIO

La Satta finalmente ha dunque ritrovato il sorriso accanto ad un uomo dopo la fine della sua storia con l’ex giocatore Christian Vieri. Al settimanale di Alfonso Signorini la ex velina di Striscia la notizia ha confidato di star passando un periodo felice: “Lui mi piace – avrebbe detto – e insieme stiamo molto bene“.

KEVIN PRINCE BOATENG E MELISSA SATTA NUOVO FLIRT?

Le voci su un presunto flirt Satta-Boateng avevano trovato già una parziale conferma la scorsa settimana, quando la sarda era stata avvistata allo stadio di Sansiro per la partita di Champions Milan-Barcellona. Al gol di Boateng, l’eccessivo entusiasmo della bella showgirl aveva dato nell’occhio, dando da pensare che tra lei è l’attaccante rossonero ci fosse più di una semplice amicizia.

Voci confermate, adesso, dalla diretta interessata: Melissa Satta non è più single!

foto LaPresse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>