Emma Marrone si difende dalle accuse di vittimismo dopo la rottura con Stefano De Martino

di Maris Matteucci Commenta

Emma Marrone si difende dalle accuse di vittimismo dopo la rottura con Stefano De Martino...

Emma Marrone non ci sta e torna a parlare per difendersi dalle critiche di coloro che l’hanno accusata di avere fatto troppo la vittima dopo la rottura con Stefano De Martino, E così, sul suo profilo facebook, la cantante salentina mette qualche puntino sulle i per specificare che non si sente assolutamente ua vittima ma anzi, pensa di avere reagito benissimo in una situazione che di fatto non era proprio facilissima da gestire.


Il riferimento, ormai sembra anche inutile doverlo sottolineare tutte le volte, è al triangolo che l’ha vista suo malgrado protagonista insieme a Stefano De Martino e Belen Rodriguez. La salentina sottolinea di stare facendo di tutto per poter riprendere in mano la sua vita in tempi rapidi: “Non sto a casa a battermi il petto […], vivo serena, mangio, dormo e vado in giro con i miei amici […]. La canzone Bella senz’anima che ho cantato in una diretta di Amici 11 è stata una sorta di mia conferenza stampa sull’argomento. Mi sono sempre distinta per discrezione e non voglio controbattere a niente. Ma avrei voluto vedere qualsiasi donna al mio posto come avrebbe reagito“.

EMMA MARRONE CONTRO BELEN RODRIGUEZ AD AMICI 11

Insomma una Emma Marrone battagliera che se da un lato vuole chiudere al più presto questo capitolo doloroso della sua vita, dall’altro ci tiene a precisare che è fiera del suo comportamento. Ed in effetti la salentina, in tutte queste settimane di gossip che l’hanno travolta, ha sempre agito con grande discrezione evitando sempre di commentare i fatti che, suo malgrado, le erano arrivati tra capo e collo. Soltanto sabato sera, dopo la dichiarazione in diretta di Belen Rodriguez a Stefano De Martino, Emma Marrone ha espresso il suo pensiero con chiaro riferimento all’argentina: “Meglio stare zitti e sembrare stupidi che parlare e togliere ogni dubbio“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>