Emma Marrone smentisce l’imminente l’operazione alle corde vocali

di Fabiana Commenta

La cantante smentisce via Twitter le voci su un suo stop di un anno per problemi di salute...

Emma Marrone smentisce le voci che circolavano da qualche giorno: non è vero che deve affrontate un’operazione alle corde vocali. “La mia voce brilla alla grande!”, ha scritto Emma su Twitter cercando di mettere definitivamente a tacere le voci sul suo presunto stop forzato per motivi di salute.

In realtà a lanciare l’indiscrezione erano state le parole stesse della cantante salentina che qualche giorno fa, in occasione di un servizio di La vita in diretta, aveva parlato a cuore aperto confessando di aver trovato finalmente il coraggio di recarsi dal medico per risolvere un problema alla voce che la affliggeva da qualche mese.

Emma aveva annunciato che si sarebbe fermata per un po’ e che si sarebbe curata pensando alla sua salute. A distanza di qualche giorno, e dopo la smentita di Emma via Twitter, sembra proprio che l’intervista risalisse al periodo immediatamente successivo al Festival di Sanremo 2012: a questo punto è facile intuire che Emma abbia già risolto i suoi problemi alla voce.

È vero però che la cantante ha deciso di fermarsi per qualche mese: dopo la fine del suo lungo tour estivo, Emma aveva anche partecipato al concerto all’Arena di Verona insieme ad Alessandra Amoroso annunciando che si sarebbe presa una pausa per scrivere nuove canzoni e per rigenerarsi.

Emma Marrone perdona (finalmente) Stefano e Belen

Sembra certo che non parteciperà neppure a Sanremo 2013 (si è aggiudicata l’edizione 2012 della kermesse canora), ma pare non per sua scelta, ma per decisione di Fabio Fazio… e forse in questi mesi Emma vorrà concentrarsi anche sulla sua vita privata. Dopo aver superato (?) la chiacchierata fine della storia con Stefano De Martino (che l’ha lasciata per Belen che lo renderà padre fra qualche mese), Emma ha rivelato di aver finalmente trovato un’altra persona che le ha fatto ancora battere il cuore…

foto Fcebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>