Foto Emma Marrone a seno nudo a Ballando con le stelle 8

di Maris Matteucci Commenta

Sexy incidente per Emma Marrone che sabato era ospite di Ballando con le stelle 8

Dopo Anna Tatangelo, Ballando con le stelle miete un’altra vittima illustre: stavolta è Emma Marrone, ospite della scorsa puntata del programma di Rai 1 condotto da Milly Carlucci, che durante il balletto che la vedeva protagonista ha dato fuori… di seno.

La cantante vincitrice dell’ultimo Festival di Sanremo si è esibita in un tango insieme al maestro Ferdinando Iannacone e ad un certo punto, durante una specie di casquet (gli esperti di danza ci passeranno questo termine approssimativo) l’abito non ha tenuto lasciando intravedere il capezzolo della cantante.


La foto di Anna Tatangelo – che poco più di una settimana fa era rimasta “vittima” dello stesso sexy incidente – ha fatto rapidamente il giro del web e siamo sicuri che anche questa di Emma Marrone seguirà le orme di quella della cantante compagna di Gigi D’Alessio. Emma Marrone con la sua esibizione ha tra l’altro riscosso enorme successo non solo dal pubblico che a lungo l’ha applaudita ma anche dai quattro giurati che le hanno dato il massimo dei voti.

IL VIDEO DI EMMA MARRONE A BALLANDO CON LE STELLE 8

La vincitrice del Festival di Sanremo infatti ha messo in evidenza anche inaspettate doti di ballerina anche perché il tango, si sa, non è certamente uno dei balli più facili da eseguire soprattutto se di mestiere si fa tutt’altro. Chissà come la diretta interessata prenderà questo sexy incidente, lei che è sempre attenta a non mettersi troppo in mostra (anche in estate è raro vederla con mini bikini ma il suo look è sempre molto sobrio).

Una cosa è certa: la produzione di Ballando con le stelle deve aver capito che gli abiti striminziti delle aspiranti ballerine portano audience e pubblicità…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>