Mara Maionchi è dispiaciuta per Emma Marrone…

di Maris Matteucci Commenta

Mara Maionchi è dispiaciuta per quello che è successo ad Emma Marrone

Quante lacrime quest’anno nella stagione in corso di Amici 11! A raccontare la sua commozione, stavolta, è la discografica Mara Maionchi che, intervistata da Visto, parla dell’emozione che le ha suscitato Emma Marrone durante le sue esibizioni.


In particolare la discografica racconta di avere pianto molto quando la cantante salentina ha portato sul palco la canzone Bella senz’anima, con chiara dedica all’ex fidanzato Stefano De Martino e alla sua nuova fiamma Belen Rodriguez. Una canzone che le calzava a pennello visto il delicato momento sentimentale che sta attraversando. Mara Maionchi rivela di aver provato a trattenere le lacrime durante l’esibizione di Emma Marrone ma di non esserci riuscita.

EMMA MARRONE DEDICA BELLA SENZ’ANIMA AL SUO EX STEFANO DE MARTINO


Mi ha fatto tenerezza per il coraggio che ha avuto nel scegliere una canzone così attinente al momento che sta vivendo“. La discografica riconosce alla vincitrice dell’ultimo Festival di Sanremo capacità incredibili di canto e aggiunge di essere molto dispiaciuta per la situazione che le si è creata intorno. “Sono stata molto rammaricata per lei e per quello che le è successo” ed il riferimento è tutto al flirt tra Stefano De Martino e Belen Rodriguez che ha messo ko anche una tosta come Emma Marrone.

Sul flirt più chiacchierato degli ultimi tempi, Mara Maionchi non interviene ma si limita soltanto a dire che nel gruppo di lavoro sono tutti molto dispiaciuti per quello che è successo. Anche la stessa Maria De Filippi, difesa proprio da Mara Maionchi, da coloro che avevano accusato la conduttrice di canale 5 di aver marciato troppo sul gossip che si era creato intorno alla sua trasmissione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>