Janet Jackson non vuole che Murray uccida ancora

di Redazione Commenta

In questo momento il dottor Murray risulta essere l'unico indagato per la morte del cantante più amato del mondo per avergli somministrato..

Janet Jackson

Sono parole pesanti come macigni quelle che escono dalla bocca di Janet Jackson sorella di Michael nei confronti del dottore Murray che è stato per molti anni il dottore personale di Michael Jackson.

In questo momento il dottor Murray risulta essere l’unico indagato per la morte del cantante più amato del mondo per avergli somministrato un cocktail di farmaci antidolorifici. In un’intervista alla ABC, Janet ha dichiarato di sperare che il dottor Conrad Murray non possa più lavore come medico e che non possa più somministrare medicine a nessuno.



Secondo Janet il pericolo è che il dottore possa uccidere ancora qualcuno. Pare che il dottore sia a corto di soldi, ma la mamma di Michael, Katherine Jackson ha deciso di fare causa al dottore chiedendo un risarcimento di 100 milioni di dollari per la morte del figlio.

Ed in questi giorni si è fatto sentire anche il padre di Jackson dichiarando che il testamento altro non è che un falso. Secondo lui Michael il giorno della firma del testamento a Los Angeles era a New York a svolgere qualche altra cosa ancora da dimostrare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>