L’amore di Amy ancora in prigione

di Luca Paolini 1

Fielder-Civil è finito in prigione per aver usato violenza in compagnia di un suo amico, Micheal Brown su di un..

Blak Amy

Si mette male per il consorte di Amy Winehouse, Blake Fielder-Civil: dopo aver passato già 9 mesi in carcere, il giudice ha deciso che dovrà passare in cella altri 27 mesi per aver assalito un uomo e per aver cercato di corrompere un poliziotto. La moglie, innamorata più che mai, non era presente al momento della sentenza.

Fielder-Civil è finito in prigione per aver usato violenza in compagnia di un suo amico, Micheal Brown su di un proprietario di un pub dal quale era stato cacciato in precedenza per comportamenti poco consoni al locale.



Al momento della chiusura del pub i due hanno colto di sorpresa il proprietario e l’hanno picchiato duramente mentre era intrappolato nella doppia porta del pub. Il povero gestore si è ritrovato con molte ossa rotte e con tanta rabbia verso i due, e infine, ha avuto la sua vendetta.

In un primo momento gli avvocati del turbolento ragazzo, appena 26enne, hanno pensato che i soldi della cantante blues potessero essere d’aiuto qualora fosse necessario solo pagare una penale o una cauzione. Ma non sono serviti poi a molto, anzi, serviranno solo a pagare il conto dell’avvocato visto che Fielder-Civil dovrà scontare la pena soggiornando per un bel po’ nelle prigioni statali.

Dopo aver passato 9 mesi da sola è quindi certo che la Winehouse dovrà passare un altro po’ di tempo per conto suo. Viste le scorribande del marito, a mio parere, questo non può farle che bene.

Gianlu

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>