Pete Doherty è stato arrestato

di Marina Pellegrino Commenta

Il corpo della giovane 27enne, che aveva da poco terminato il documentario “The Road To Albion” sulla vita del musicista nonché suo amico, è stato trovato senza vita..

Venerdì scorso Pete Doherty è stato arrestato perché sospettato d’aver procurato all’ereditiera Robin Whitehead la droga che l’ha uccisa lo scorso 24 gennaio.

Il cantante dei Babyshambles è stato interrogato dalla polizia insieme ad altre tre persone – anche loro in arresto – nell’ambito dell’inchiesta sulla morte per overdose della giovane regista, discendente di un’importante dinastia britannica e nipote di Teddy Goldsmith, fondatore della rivista “The Ecologist”.



Il corpo della giovane 27enne, che aveva da poco terminato il documentario “The Road To Albion” sulla vita del musicista nonché suo amico, è stato trovato senza vita in un appartamento a Hackney, nell’est di Londra, di proprietà di un amico di Doherty.

Il cantante, ex fidanzato della splendida modella britannica Kate Moss, è stato liberato dietro cauzione fino al prossimo aprile, mese in cui dovrà ripresentarsi davanti agli investigatori.

Anche Peter Wolfe, l’amico 41enne di Pete che per primo ha fatto la terribile scoperta della morte della donna ma che ha negato lei avesse assunto sostanze stupefacenti, è stato arrestato dalla polizia con la stessa accusa del musicista rock e altresì per aver depistato le indagini.

Tra gli arrestati, ancora, ci sono il proprietario dell’appartamento a Hackney, Gill Samworth, di 53 anni, anche lui per depistaggio delle indagini e per aver permesso che nell’appartamento si consumassero droghe in grandi quantità, ed il musicista Alan Wass, 28 anni.

Pete Doherty e Robin erano soliti trascorrere molto tempo insieme. Sul sito web della Whitehead erano state pubblicate alcune immagini della rockstar con il corpo coperto di gesso e sdraiato su delle assi come fosse crocifisso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>