Festa della cacca a Roma organizzata da Veronica Cappellaro

di Sveva Commenta

Ecco le immagini della festa della cacca, organizzata a roma da Veronica Cappellaro...

Che la Festa della merda abbia inizio! E non è uno scherzo (purtroppo), ma semplicemente quanto dever aver detto la Presidente Pdl alla Commissione Cultura della Regione Lazio Veronica Cappellaro che ha organizzato questo Vip Party a Palazzo Ferrajoli, proprio di fronte alle finestre di Palazzo Chigi.

Dopo la festa in costumi greco-romani del consigliere regionale Carlo De Romanis, ecco dunque un’altra festa super trash che ha animato la capitale.


La Festa della merda, così è stata nominata l’allegra festicciola che ha visto numerosi politici e personaggi dello spettacolo, è dunque l’ennesima provocazione del capitolo “scandalo Lazio” che in questi giorni sta tenendo banco sulle pagine di cronaca.

E così, la Festa della merda è diventata di diritto uno dei capitoli più tristi del polverone che ha portato prima alle dimissioni di Renata Polverini e poi all’arresto dell’ex capogruppo Pdl alla Regione Lazio Franco Fiorito.

Le foto esclusive della Festa delle merda sono state pubblicate dal blog IlPortaborse: nella hall di Palazzo Ferrajoli ecco che i partecipanti alla festa si fanno riprendere in pose di defecazione su water appositamente installati o accanto a montagne di profitterol che – nemmeno a dirlo! – richiamano agli escrementi.

Numerosi i personaggi noti che hanno preso parte alla Festa della merda: tra loro Cicciolina, la contessa De Blank, Paolo Pazzaglia, Adriano Aragozzini. E ancora Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi, Daniela Martani e la iena Enrico Lucci con maschera da maiale (con chiaro riferimento a De Romanis).

L’intera gallery della festa della merda sul blog IlPortaborse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>